A chi consiglierei Dal ventre della balena?

A quel lettore che da una storia non si aspetta né speranza né lieto fine. A chi apprezza le ambientazioni di confine, in postacci dove la vita è ardua come quella di Giobbe; luoghi umidi, sempre in ombra, abitati da gente che il destino lo subisce e basta. Al lettore che apprezza una scrittura affilata ad arte, con una tale ricchezza di dettagli folcloristici e di aneddoti inverosimili da rendere la trama surreale eppure credibile. A chi non attende pagina dopo pagina che qualcosa succeda, perché l’unica cosa che succede è lo scorrere del tempo e il susseguirsi delle stagioni. Al lettore audace e costante che non teme gli sbalzi temporali né l’affollarsi di personaggi, tutti brevemente protagonisti, nell’intreccio di due famiglie per cinque generazioni.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 2.5/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
A chi consiglierei Dal ventre della balena?, 2.5 out of 10 based on 2 ratings

Lascia un commento

Please type the characters of this captcha image in the input box

Please type the characters of this captcha image in the input box


© 2020. Bookclub Neripozza. All rights reserved. web agency web agency urbangap