Incontro di venerdì 28 giugno: Il mondo di Belle

Dibattito interessante quello suscitato dal libro “Il mondo di Belle”, di Kathleen Grissom nell’ultimo incontro del Neri Pozza Book Club.
Onestamente, non tutti i lettori sono rimasti pienamente soddisfatti dalla lettura: il parere condiviso è che la scrittrice sappia assolutamente il fatto suo, ma a volte “pecchi” di troppo mestiere, se così si può dire, costruendo una storia scorrevolissima e ben articolata, ma troppo piena di eventi e, soprattutto, di disgrazie e non così approfondita per quanto riguarda i personaggi.

A proposito di questi: la protagonista ha suscitato una quasi unanime antipatia: qui, però, siamo in orbita “gusti personali” e il fatto di essere riusciti a creare un sentimento, bello o brutto che sia, verso il proprio protagonista, è sicuramente un pregio per la scrittura dell’autrice.

Un grosso dibattito, come pronosticato dalla Casa Editrice stessa in una nota, ha riguardato la scelta della traduzione dei dialoghi degli schiavi neri. A qualcuno non è piaciuta la resa sgrammaticata e poco fluida alla lettura, c’è chi l’ha trovata addirittura svilente verso i personaggi. Altri, invece, non hanno provato alcun fastidio.
Unanime, comunque, la curiosità di vedere il testo originale e di approfondire i motivi della scelta effettuata per la versione italiana: sicuramente questa è una domanda da porre a direttore editoriale e editor della Neri Pozza nel prossimo incontro di fine luglio.

Facendo un sommario riepilogo, si può dire che la metà circa dei lettori del gruppo ha apprezzato il libro, e anche chi ne ha criticato alcuni aspetti ha rilevato il buon livello di scrittura e lo consiglierebbe agli amici. Naturalmente, agli amici che amano i feuilleton in cui le vicende familiari si intrecciano alla storia di una piccola realtà storicamente ben ambientata.
Una lettura non troppo impegnativa, buona per essere portata al mare sotto l’ombrellone e sicuramente sorretta da una scrittura sopra la media.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.3/10 (7 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 4 votes)
Incontro di venerdì 28 giugno: Il mondo di Belle, 5.3 out of 10 based on 7 ratings
  1. azzurra della penna says:

    Non faccio parte del vostro Book Club (anche se mi piacerebbe tanto), ma sono un\’assidua lettrice di libri Neri Pozza. Ho letto (o meglio) ho \”divorato\” \”Il mondo di Belle\” durante lo scorso week-end. L\’ho trovato appassionante al punto da rammaricarmi più volte all\’idea di interrompere la lettura per sbrigare altre faccende e mi stupisce scoprire che alcuni di voi non abbiano amato Lavinia. Antipatia? Per quale ragione? E\’ un personaggio sostanziale e funge da perfetto collante (ancora piu’ di Belle) all\’interno di una folla di altri personaggi e fugaci comparse che scandiscono il ritmo della narrazione. Ho amato Lavinia, e ancor più, la figura di Mamma. Mi ha ricordato, a tratti, l\’indimenticabile Mamy di Via col Vento. E, per finire, ho ritrovato in Marshall, nel suo dolore e nella sua crudeltà portata all\’estremo, alcuni tratti del protagonista di un altro libro Neri Pozza che ho letto il mese scorso, \”I Melrose\” del bravissimo Edward St Aubyn. Le scene iniziali di Marshall con l\’istitutore, nella loro tristezza, mi hanno fatto pensare tantissimo al destino del povero Patrick Melrose, personaggio capace di entrarti dentro fino al midollo.Insomma, un libro (anzi due) che sto consigliando ad amici e parenti. Grazie Neri Pozza!!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 4.0/5 (4 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  2. Val says:

    Bellissimo libro Il mondo di Belle! Concordo con Azzurra. Perché qualcuno non mi lascia un posticino nel book club? Io sarei felice di leggere in anteprima libri come questo.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. Francesco Elli says:

    La Grissom (e la sua Lavinia) hanno scatenato la reazione dei lettori: bene! Il Book Club è anche questo: già scrivere su questo blog, spazio a disposizione di tutti, significa farne un po’ parte.
    Per quanto riguarda il libro, sono convinto che già il fatto di accendere un dibattito sia, come dicevo nel post iniziale, un merito di per sé.
    Il discorso vale ancora di più se si pensa a un singolo personaggio: antipatico o simpatico che lo si trovi, se ci ha suscitato un’emozione, una reazione, allora vuol dire che l’autore ha fatto bene il suo lavoro.
    Sul libro, in generale, anche all’interno del Book Club c’è chi l’ha difeso a spada tratta e l’ha apprezzato moltissimo.
    Chi, invece, è rimasto un po’ più cauto, ha comunque riconosciuto il gran lavoro dell’autrice e le sue indubbie qualità di professionista della scrittura. Il mestiere, di certo, non le manca, qualcuno avrebbe apprezzato anche un pizzico in più di cuore.
    Ma questi, si sa, sono solo pareri: ognuno è libero di esprimere la propria opinione.
    Convinti come siamo che ogni libro che non lasci indifferenti sia un libro che vale la pena leggere.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  4. Paola Rinaldi says:

    Sono molto d’accordo con Francesco: un blog nasce quando NON si è TUTTI d’accordo e per quanto riguarda Il Mondo di Belle, beh, è l’esempio più classico di come un libro che, credo che su questo non ci piova, non ha le velleità letterarie di un premio Pulitzer, è capace di tenere banco per due incontri di fila al Book Club milanese e focalizzare l’attenzione di tanti utenti del blog.
    Non credo abbia molto senso litigare sui gusti, che sono squisitamente personali e grazie a Dio, diversi e variegati come quelli del gelato (con questo caldo!). Invece è bello ed entusiasmante vedere come ciascuno di noi abbia scavato nel proprio vissuto, nella propria storia e nei ricordi: un libro si può leggere solo così, no?! L’autore scrive una storia che ad ognuno di noi parla in modo diverso. Ecco, questo è un buon libro, premi a parte :)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  1. Non ci sono ancora trackbacks per questo post.

Lascia un commento

Please type the characters of this captcha image in the input box

Please type the characters of this captcha image in the input box


© 2019. Bookclub Neripozza. All rights reserved. web agency web agency urbangap